PORTONOVO: LA SPIAGGIA DEI VIP DIVENTA SPIAGGIA ARTIFICIALE

Dal sito del Comitato Mezzavalle Libera: 

2018 07 ripascimenti portonovo 03

PORTONOVO: LA SPIAGGIA DEI VIP DIVENTA SPIAGGIA ARTIFICIALE.

Si è appena compiuto l’ennesimo scempio del ripascimento a Portonovo, con la spesa di 160.000 euro dei contribuenti, a unico vantaggio dei ristoratori, degli stabilimenti balneari e a danno dell’ambiente naturale e della libera fruizione della spiaggia a Portonovo.

L’intervento, voluto dalla Regione Marche con autorizzazione di Parco del Conero, Comune di Ancona, supervisionato dall’ARPAM e con il controllo tecnico dell’Univpm, ha trasformato l’arenile di una delle spiagge più belle delle Marche in una massicciata ferroviaria, con sassi spigolosi e sbalzo di mezzo metro per entrare in acqua; a qualche VIP masochista forse piacerà così …

Di fatto il ripascimento è funzionale solo al posizionamento di un maggior numero di lettini e di tavoli dei ristoranti, spesso posizionati a meno di 5 metri dalla battigia, in barba alla legge 217/2011 che sancisce all’articolo 11 «il diritto libero e gratuito di accesso e di fruizione della battigia, anche ai fini di balneazione».

sullo stesso argomento: https://www.vivereancona.it/2018/07/14/ripascimenti-rubini-aic-soldi-buttati-e-natura-messa-a-rischio/690948/

2018 07 ripascimenti portonovo 02

2018 07 ripascimenti portonovo 01

2018 07 ripascimenti portonovo 04

 

Fonte: www.mezzavalle.net

 

Basta Acqua Sporca

Visti i recenti articoli della stampa locale in cui si dichiara la necessità di ulteriori ripascimenti per spiagge del Conero, vi riproponiamo il sempre attuale video del 2014 "Basta Acqua Sporca".

Buona visione.

2017 03 basta acqua sporca resume

 

La pocket beach di Portonovo

Condividiamo con estremo piacere l'articolo, di prossima pubblicazione sul n°24 di Studi Costieri, del nostro geolodo di fiducia Andrea Dignani.

la pocket beach di portonovo

FAI - i 23 luoghi scelti per gli interventi

FAI 23 luoghi scelti

La raccolta di firme organizzata nel 2014 dal Comitato Mare Libero per le "Costa del Passetto, Grotte e Scogliere della Seggiola del Papa ad Ancona" è stata premiata in questi giorni dal FAI. Il nostro "Luogo del Cuore" è stato scelto insieme ad altri 22 siti a livello nazionale.
Una grande vittoria per tutti i cittadini che amano questo luogo e lo vogliono custodire così com'è!


FACCIAMO RINASCERE I LUOGHI DEL CUORE

Ecco i 23 luoghi scelti per gli interventi relativi alla settima edizione del censimento “I Luoghi del Cuore”

dalla Certosa di Trisulti a Collepardo (FR) ai Vigneti di Rolle (TV) dal Convento Francescano di San Gennaro Vesuviano (NA) al Parco Archeologico di Suasa (AN)

Milano, 19 novembre 2015. È passato poco più di un anno dalla chiusura della settima edizione – lanciata a maggio 2014 – del censimento “I Luoghi del Cuore”, promosso dal FAI – Fondo Ambiente Italiano in collaborazione con Intesa Sanpaolo, che ha visto la straordinaria partecipazione di oltre 1.600.000 persone, unite nel nome di un’Italia da tutelare per le generazioni future.
Per dare una risposta concreta a questa incredibile mobilitazione degli italiani e intervenire con progetti concreti a favore di alcuni luoghi tra quelli segnalati, dopo un lavoro di analisi e monitoraggio, FAI e Intesa Sanpaolo annunciano 23 progetti di restauro e di valorizzazione.

Oltre a intervenire sui primi tre classificati – il Convento dei Frati Cappuccini a Monterosso al Mare (SP), la Certosa di Calci (PI) e il Castello di Calatubo ad Alcamo (TP) – e sul vincitore della sezione “Expo 2015 – Nutrire il pianeta” dedicata ai luoghi della produzione e della trasformazione alimentare – le Saline di Marsala e la laguna Lo Stagnone a Marsala (TP) – che beneficeranno di un contributo diretto, sono stati selezionati altri 19 luoghi valutati nell’ambito delle Linee Guida per la definizione degli interventi, introdotte per la prima volta nel 2013, in collaborazione con il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo.
Le Linee Guida hanno quindi offerto la possibilità a tutti i proprietari e ai portatori di interesse dei 257 beni che hanno ricevuto più di 1000 voti di presentare al FAI una domanda, a fronte di un preciso programma di azione e certezze sui primi finanziamenti, per beneficiare di un intervento diretto da parte del FAI e di Intesa Sanpaolo.
Quattro le tipologie proposte: presentazione di un progetto o di un lotto di progetto da co-finanziare per interventi di restauro o riqualificazione; definizione di un itinerario culturale tra più Luoghi del Cuore; realizzazione di un’iniziativa di promozione/valorizzazione; richiesta di un’istruttoria presso gli enti di tutela...

Leggi tutto: FAI - i 23 luoghi scelti per gli interventi

Fiore di Luna

Alcune foto dello spettacolo FIORE DI LUNA

 

      

Monologo teatrale "Fiore di Luna"

 

Il 18 settembre alle ore 21.30, presso la Grotta n° 43 al Litorale del Passetto, avrà luogo la rappresentazione teatrale "Fiore di Luna".
Libero adattamento di Silvia Terribili, ispirato da un racconto presente all’interno del romanzo Orcynus Horca di Stefano D’Arrigo.

Questo evento, a cura del Comitato Mare Lbero, fa parte delle iniziative del Comitato Museo del Mare di Ancona.

Vi aspettiamo numerosi.

Basta Acqua Sporca

basta acqua sporca

Video divulgativo sulla dinamica costiera delle spiagge del promontorio del Conero

Maestro d'Ascia

maestro d.ascia

Oddo Stecconi, tra campi e poesia, il video ritratto di uno degli ultimi Maestri d'Ascia del Monte Conero

Al Passetto tra Grotte e Falesia

Alla costa del Conero i ripascimenti non servono

Ci dicono che i ripascimenti sono necessari perché negli ultimi 50 anni il mare si è divorato la costa.
Eppure, come potete vedere dalla foto, anche all'inizio del ‘900 durante le mareggiate le spiagge sparivano.

La raccolta dei polpi min

Oggi invece basta un minimo di mare agitato che subito si invocano opere di difesa costiera.

Licenza Creative Commons

N.B.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Navigando questo sito, chiudendo questo banner o cliccando su un link, acconsenti all’utilizzo dei cookies.

Se vuoi saperne di più leggi la Cookie Policy. Accettando l’informativa d’uso in base al Regolamento UE 2016/679 del 27 aprile 2016, noto come GDPR (General Data Protection Regulation), questo banner non ti verrà più mostrato.