Passetto, seggiola del papa: completati i lavori al camminamento per le grotte. A breve l'appalto per il risanamento della falesia. Revocato il divieto di balneazione.
Sono stati ultimati questa settimana i lavori di messa in sicurezza del cosiddetto “piastrone”, a protezione delle grotte antistanti la zona della Seggiola del Papa. Con questo intervento di fatto è stato ripristinato il camminamento -da tempo interdetto- che permette ai proprietari di raggiungere le rispettive grotte. Il tratto di falesia interessata a questi primi lavori straordinari a tutela della rupe era stato compromesso dalle fortissime mareggiate dell'autunno di un anno fa, responsabili della demolizione del manufatto (il piastrone) che svolge il ruolo di protezione delle grotte e di conseguenza della rupe stessa, oltre alla distruzione della passerella di acciaio che consentiva l'accesso allo scoglio.

I lavori hanno avuto lo scopo di evitare che le mareggiate distruggessero le grotte e compromettessero la tenuta della falesia. Restano da completare alcuni lavori in acqua, che verranno eseguiti da personale specializzato in primavera. La prossima e più impegnativa tappa sarà però la messa in sicurezza del piede della falesia che verrà attuata attraverso fondi comunali, statali e del Prusst, per un totale di circa un milione di euro, nell'ambito di un progetto che andrà all'appalto a breve.

I lavori riguarderanno la messa in sicurezza dell’area delle grotte di fronte alla Seggiola del Papa attraverso la posa di reti di contenimento della parete che eviteranno cadute massi e renderanno fruibile la spiaggia. E sempre a proposito del Passetto si rende noto che è stata revocata l'ordinanza del divieto di balneazione emanata il 29 settembre scorso a seguito dell'accertamento- da parte dell' ARPAM- della presenza dell'alga Ostrepsis Ovata, potenzialmente tossica. Dall'ultima rivelazione dell'Agenzia, in data 2 dicembre, si è evidenziata la totale assenza di tale microalga sia nelle acque del Passetto sia in quelle di Portonovo.


dal Comune di Ancona

www.comune.ancona.it


Fonte: Vivere Ancona
 

Facebook FanPage

Maestro d'Ascia

maestro d.ascia

Oddo Stecconi, tra campi e poesia, il video ritratto di uno degli ultimi Maestri d'Ascia del Monte Conero

Basta Acqua Sporca

basta acqua sporca

Video divulgativo sulla dinamica costiera delle spiagge del promontorio del Conero

Al Passetto tra Grotte e Falesia

Alla costa del Conero i ripascimenti non servono

Ci dicono che i ripascimenti sono necessari perché negli ultimi 50 anni il mare si è divorato la costa.
Eppure, come potete vedere dalla foto, anche all'inizio del ‘900 durante le mareggiate le spiagge sparivano.

La raccolta dei polpi min

Oggi invece basta un minimo di mare agitato che subito si invocano opere di difesa costiera.

Licenza Creative Commons

N.B.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Navigando questo sito, chiudendo questo banner o cliccando su un link, acconsenti all’utilizzo dei cookies.

Se vuoi saperne di più leggi la Cookie Policy. Accettando l’informativa d’uso in base al Regolamento UE 2016/679 del 27 aprile 2016, noto come GDPR (General Data Protection Regulation), questo banner non ti verrà più mostrato.